Le Guide di viaggio di TripVinz.com: vivere per viaggiare, viaggiare per vivere.

- Home - Voli - Hotel - Cerca - Newsletter - Risorse - Viaggi -
 
  in Viaggi: America - Asia - Europa
 
  in Europa: Francia - Irlanda - Olanda - Spagna - Finlandia - Svezia - Norvegia
                 Belgio - Repubblica Ceca - Ungheria
                 Estonia - Lettonia - Lituania - Germania - UK - Italia - Malta
 
  in Italia: Campania - Puglia - Roma - Toscana - Borghi italiani
 
  in Campania: Napoli
 
  in Napoli: Foto Album 1


 
Cerca con Google
Web TripVinz.com
 
Cerca tra i Viaggi
 
Iscriviti alla Newsletter
 

 

NAPOLI

«Chist'è 'o paese d' 'o sole,
chist'è 'o paese d' 'o mare,
chist'è 'o paese addó tutt' 'e pparole,
so' doce o so' amare, so' sempe parole d'ammore!»

 
La Campania custodisce tesori inestimabili, e Napoli ne è forse quello più bello.
 
La "maialosa città", secondo le parole di Vittorio De Sica nel film del 1954 "La baia di Napoli", è considerata da molti una delle più belle città d'Italia, situata sul golfo di Napoli, tra il Vesuvio e l'area vulcanica dei Campi Flegrei.
Il suo centro storico, di particolare importanza storica ed architettonica, è meta del turismo nazionale ed internazionale, ed è uno dei siti che l'UNESCO ha dichiarato patrimonio dell'umanità.
Nel mondo esistono oltre 20 città e/o villaggi che si chiamano Napoli (o Naples, Napòles, Neapolis).
 
Sospesa tra il Vesuvio e il mare, di un fascino chiassoso e struggente, la città partenopea è il capoluogo più infuocato d'Italia. Perchè tutto, dai botti a San Gennaro, dal calcio al presepe, l'accende sempre di devozione esplosiva.
 
Senza l'Italia Napoli sarebbe più o meno la stessa; ma senza Napoli l'Italia non ci sarebbe. Da Goethe a oggi Napoli dà identità all'Italia. All'estero immaginano l'Italia come un'immensa Napoli: gli spaghetti, la pizza, il mare e il sole. A Napoli le virtù e i vizi d'Italia sono elevati a potenza.
 
Guarda il Foto Album per ammirare le bellezze di questa grande città, Napoli.
 
Quando visitare Napoli
Se il periodo migliore per visitare Napoli è maggio, sia per il clima mite, sia per le diverse attività culturali che sono organizzate durante questo periodo, dicembre è invece consigliato a chi vuole godere dell'atmosfera natalizia.
L'8 dicembre viene allestito il Presepe di Galleria Umberto I, il 16 in Duomo si attende il miracolo di S. Gennaro e a capodanno, dopo il concerto in Piazza Plebiscito, vengono sparati i fuochi d'artificio sul Golfo.
 
Alloggiare a Napoli
Expedia - Presenta regolari offerte su Napoli e Campania, per hotel e visite ad attrazioni turistiche
Hotel Napoli - Forse la migliore selezione disponibile sul web. Al momento sono pubblicate offerte a prezzo scontato
 
Da non perdere a Napoli
Il Maschio Angioino, Palazzo Reale e il Teatro S. Carlo si affacciano sul Bacino Angioino, ma è nel centro storico che si trovano i principali monumenti della città. Semplice trovare Spaccanapoli, formata dalle vie Benedetto Croce e San Biagio ai Librai. Proprio all'inizio della prima strada, sul lato interno, si snoda Via S. Sebastiano. La Via degli Orefici è una traversa di Corso Umberto I, oltre il centro storico della città, più vicino alla costa.
 
I mercatini di Napoli
Una esperienza indimenticabile, da non perdere! Parola di TripVinz :-)
E' proprio girando tra le bancarelle che si coglie l'essenza delle atmosfere partenopee, come già Goethe aveva notato assistendo alle scenette comiche improvvisate agli angoli delle strade. Lo scrittore tedesco annotò come era facile cogliere "occasioni originali di divertimento".
A Porta Nolana si trova uno dei mercati della città, frutta, verdura e prodotti tipici. Nella zona, dirigendosi verso nord, si svolge il mercato Capuano, tutti i giorni pesci e carni in quantità, vicino a "Le Pulci", negozio di antiquariato da cui prendono il nome i mercatini dell'usato di tutta Italia. Il più grande e caratteristico mercato di Napoli invece è il Pignasecca, dalla parte opposta della città, oltre Via Toledo.
In Via San Gregorio Armeno, nel periodo natalizio, c'è la celebre strada dei presepi.
 
Napoli, questa non è una città, come lo è Roma ma, come Milano, è l'altra megalopoli italiana, che parte da Castellammare e Pozzuoli e passa per Afragola, Torre del Greco, Giugliano, Pomigliano, Casoria, e allarga la sua influenza culturale e non fino in Abruzzo ad Avezzano, in Calabria a Cosenza, in Basilicata a Potenza, in Puglia a Foggia, in Molise a Isernia, nel Lazio a Terracina: è lo storico Regno, ma con esclusa la Sicilia.
 
Napoli in numeri
Altitudine: 142 m s.l.m.
Superficie: 117 km²
Abitanti: 1.000.470 al 31/5/05
Comuni contigui: Arzano, Casandrino, Casavatore, Casoria, Cercola, Marano di Napoli, Melito di Napoli, Mugnano di Napoli, Portici, Pozzuoli, Quarto, San Giorgio a Cremano, San Sebastiano al Vesuvio, Volla
CAP: 80100
Prefisso tel: 081
Nome abitanti: napoletani o partenopei
Santo patrono: San Gennaro e Santa Patrizia
Giorno festivo: 19 settembre
 
La Napoli di oggi sta finalmente ritrovando la ragione di se stessa, e la volontà di ripetere a voce e testa alta a tutti, napoletani inclusi, che "questa è Napoli e Napoli siamo noi". Oggi a Napoli ci sono sempre più napoletani che non si rassegnano al degrado, alla camorra, alla crisi. In giro sono anche più motociclisti con il casco. I cantieri della metro sembrano eterni, siamo in Italia, ma ogni tanto partoriscono una stazione capolavoro dell'arte contemporanea, come piazza Dante, o piazza Borsa.
 


 
 

 
 
TripVinz.com | Home - Cerca - Newsletter - Links - Ultimi viaggi - Mappa del sito
Seguimi su | Flickr - Youtube - Twitter
All rights reserved | © 2005-2013
Sponsor | Allianz Global Assistance