Le Guide di viaggio di TripVinz.com: vivere per viaggiare, viaggiare per vivere.

- Home - Voli - Hotel - Cerca - Newsletter - Risorse - Viaggi -
 
  in Viaggi: America - Asia - Europa
 
  in America: Messico - USA
 
  in USA: California - Chicago - Florida - New York - Niagara - Nordest
 
  in Florida: Guide e cartine - Foto Album 1 - Foto Album 2 (pvt) - Miami
 
  in Miami: Nightlife - Foto Album


 
Cerca con Google
Web TripVinz.com
 
Cerca tra i Viaggi
 
Iscriviti alla Newsletter
 

 

MIAMI CAPITALE SPANGLISH

Chiamata 'la sala d'attesa di Dio', tuttora se parli di Miami a chi non ci è mai stato o non ha letto niente al riguardo, potresti evocargli immagini di gruppi di ottuagenari lungo i bordi di una piscina, mentre zia Sadie li implora di aspettare almeno mezz'ora, dopo aver mangiato, per entrare in acqua.
Oggi Miami, e ancora di più Miami Beach, è una metropoli in continua espansione.
 
Ho passato una settimana a Miami a novembre del 2004. La consiglio vivamente a chi è affascinato dalla cultura latinoamericana, dalle sonorità cubane e dai sapori provenienti dal sud del mondo. Il tutto con una spruzzata di sane americanate di quelle fatte bene.
Fatti un giro per Ocean Drive e Lincoln Road, forse incontrerai anche qualcuno che parla inglese! ;-)
 
L'area urbana di Miami (Greater Miami Area), che comprende Miami e Miami Beach oltre a caratteristici sobborghi quali Little Havana e Little Haiti, è un crogiuolo di razze e di culture di cui i padri fondatori dell'America sarebbero orgogliosi. Metà della popolazione di Miami è ispanica e le comunità di immigrati s'interessano ai fatti di Cuba o di Caracas quasi quanto agli avvenimenti di Washington DC, e questo dà alla città una prospettiva internazionale; il visitatore occasionale, dicevo, si troverà in un luogo reso vivace dai sapori, dalla lingua, dalla musica, dalla politica e dallo spirito latino-americani.
La maggior parte dei visitatori è diretta a Miami Beach, costruita su una secca che attraversa la Biscayne Bay. Molti dei suoi abitanti sono immigrati qui da New York; si tratta di persone che, stanche di star sedute per cinque ore al giorno nel groviglio del traffico per ritornare a Hamptons, hanno deciso che Miami Beach avrebbe dato molto più senso alla loro vita. A seguirli sono stati poi una folla di giovani artisti e uomini di cultura. Come dare torto a questa gente? A novembre, quando ci sono stato, la temperatura media era di 30-33 gradi!
 
Di Miami South Beach la parte più bella è senza dubbio l'Art Deco District, una vasta area tra Collins Avenue e Ocean Drive, occupata da circa 800 edifici costruiti negli anni '20 e '30. I suoi colori pastello e le forme bizzarre ne fanno uno dei quartieri più affascinanti d'America; palme e fiori esotici creano una calda atmosfera tropicale.
Collins Avenue, parallela alla spiaggia, è un succedersi di edifici e grandi alberghi che trasudano un lusso da capogiro; su Ocean Drive, il mitico "lungomare" di Miami, quando tramonta il sole si accendono le infinite e variopinte luci al neon e si festeggia, puntualmente, ogni sera.
Io mi sono sistemato all'Edison Hotel, proprio su Ocean Drive. Consigli vari: se sei in auto, se non ti piace sentire musica e chiasso di gente festante durante la notte, se cerchi un posto tranquillo, se speri in una "Ocean View" dalla finestra della tua stanza, beh.. non prenotare un Hotel su Ocean Drive.
Se invece desideri sentirti al centro della festa, nel cuore della Miami's nightlife, scegli uno degli Hotel sul Viale, e non te ne pentirai. Preparati a uno standard di accoglienza medio-basso rispetto alla media americana, sono edifici costruiti più di 50 anni fa.
 
Ovviamente il mondo non finisce a South Beach. C'è Miami Beach, una splendida striscia di sabbia bianca lambita da acqua cristallina. A Miami ci sono, inoltre, la più bella piscina del mondo, la Venetian Pool, uno degli zoo più belli del mondo e gruppi di vecchi cubani che giocano a domino nel Máximo Gómez Park.
L'Holocaust Memorial, in netto contrasto con la frivolezza edonistica della città, è sicuramente il parco commemorativo di più alto livello che ti capiterà di vedere.
 
Links
- Alloggiare a Miami: guarda le offerte di Booking.com, Expedia.
- Organizza il tuo viaggio a Miami: trovi informazioni, offerte, sconti e buoni consigli in italiano sul sito UsaItaly.info.
 


 
 

 
 
TripVinz.com | Home - Cerca - Newsletter - Links - Ultimi viaggi - Mappa del sito
Seguimi su | Flickr - Youtube - Twitter
All rights reserved | © 2005-2013
Sponsor | Allianz Global Assistance